Segui Giuseppe Speziale sui Social Network

Occhiali digitali “a realtà aumentata” per perfezionare l’esecuzione degli interventi

Occhiali digitali “a realtà aumentata” per perfezionare l’esecuzione degli interventi

06/03/2017

La tecnologia digitale è diventata un supporto importante per gli operatori della cardiochirurgia in quanto contribuisce a migliorare la qualità degli interventi, la tempistica e l’efficienza degli operatori stessi. Non vale solo per i chirurghi ma anche per i perfusionisti che hanno un ruolo prezioso in sala operatoria in quanto monitorano i parametri vitali del paziente e gestiscono la circolazione extracorporea.

Una realtà innovativa come la Cardiochirugia di Anthea Hospital di GVM Care & Research si è dotata, per la prima volta nell’ambito della perfusione, di una tecnologia “intelligente”, gli occhiali a realtà aumentata. Si tratta dei Glass up Versione pro caratterizzati da un display ad alta definizione che proietta le immagini direttamente sugli occhi del professionista, dove i contenuti vengono visualizzati come se fossero trasmessi da uno schermo da 25 pollici, visto da una distanza di due metri.

Questi speciali occhiali sono dotati di una microcamera ad alta definizione e permettono al professionista di trasmettere in tempo reale ciò che sta focalizzando tramite rete wireless, di cui il dispositivo è dotato. Quindi è possibile per il perfusionista monitorare in tempo reale la visione del campo chirurgico e i parametri metabolici del paziente. Tutto avviene con semplici comandi vocali.

L’impiego di tale sistema aumenta la qualità della gestione dell’intervento e la comunicazione degli operatori che lavorano in gruppo, con l’obiettivo di migliorare sempre di più gli standard di efficienza in sala operatoria. Grazie ai Glass Up è inoltre possibile consultare i dati clinici-strumentali del paziente nel contesto della procedura che si sta eseguendo. Nel caso in cui fosse necessario, si può consultare ad esempio la coronarografia nello stesso momento in cui si sta eseguendo un intervento di rivascolarizzazione miocardica.

La formazione a distanza è un'altra importante funzione dei Glass up che consentono di proiettare sulla lente le manovre di allestimento e di preparazione della circolazione extracorporea per studenti e tirocinanti, ed espletare le manovre in tempo reale a distanza di pochi secondi dalla visualizzazione.
L’evoluzione tecnologica va di pari passo con la formazione e il miglioramento delle prestazioni. Sono obiettivi che la Cardiochirurgia GVM in Puglia è riuscita a raggiungere tanto da essersi classificata di recente tra le migliori italiane.

Condividi questo articolo: